MAREA GLUMA out 9.1.17

Il nostro secondo lavoro in studio mixato da Andrea Bergesio vedrà la pubblicazione il 9 gennaio 2017, per etichetta Libellula e distibuito da Audioglobe. Questa la copertina del lavoro che contiene anche un libricino con una storia dal titolo “3 giorni di tempo” composta da una serie di capitoli che raccontano alcuni momenti legati a qualcosa che è successo prima della nascità dei twoas4; sfogliandolo tra le pagine si alternano, seguendo l’ordine cronologico d’ascolto, le immagini di tutti e 10 i dipinti delle tracce del disco. Oli ed acrilici su tele di cm. 100 x 100 che CO ha pensato come copertina di ogni singolo brano abbandonando così definitivamente il carboncino ed il bianco e nero utilizzati per ritrarre i volti dei brani del precedente “Audrey in Pain English“. Intanto qualche giorno fa, abbiamo pubblicato sul portale di Rockerilla il video legato alla nostra partecipazione al GBOB in Romania dello scorso anno, in cui abbiamo suonato due tracce dell’album in una veste completamente diversa da quella presente su questo nostro nuovo lavoro: “Atunci spune-mi/POI MI DIRAI” e “TU ESTI TOATE ACELE LUCRURI PE CARE NU LE CUNOSC/You are all those things that I don’t know”, registrate con l’aiuto del nostro amico Alex Marton al First line studio di Follonica.

Con Iulia Neculau al micofono, Edward Ciornea dei Toy Machines alla batteria e con la voce parlata in sottofondo di Luminita Ilie ci siamo presentati al Club Daos di Timisoara lo scorso 29 ottobre 2015 di fronte a un pubblico e a una giuria non troppo affini all’ascolto di “certe” sonorità che invece però hanno dimostrato vera curiosità ed attenzione verso il nostro lavoro. Il montaggio del video realizzato da Oscar Corsetti e Francesco Ciarapica (CICO) è composto dalle riprese effettuate dalla “Asociatia Sunetul Muzicii” sotto la regia di Richard Constantinidi e da altre girate tra Spagna, Italia e Romania con una semplice GO-PRO durante i viaggi che in parte hanno ispirato e che comunque fanno da filo conduttore a un progetto che ritiene che sia sempre importante viaggiare se lo si fa soprattutto con la mente: …”viaggiate come volete ma l’importante è che viaggiate!…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *